Il Rotary Club porta il Nabucco a Tortona

In scena martedì 16 maggio, alle 21, nell’Auditorium del Centro Mater Dei

0
1619

Domani, martedì 16 maggio, alle 21, nell’Auditorium del Centro Mater Dei di Tortona, i Rotary Club del Piemonte sud orientale (Acqui Terme, Gavi Libarna, Novi Ligure, Ovada del Centenario e Tortona) organizzano un evento culturale per raccogliere fondi per la lotta alla poliomelite nel mondo: la rappresentazione in forma semiscenica dell’opera “Nabucco” di Giuseppe Verdi, la prima opera del progetto “Verdi Ritrovato”. Questo progetto – organizzato dall’ Associazione di Promozione sociale L.A. School of Arts e dall’ Accademia Terre dei Fieschi – mira al recupero delle opere verdiane nel pieno rispetto del libretto e dello spartito originali. Nel corso dei decenni infatti si sono sovrapposti all’esecuzione originale elementi aggiuntivi, musicali e non, che poco alla volta hanno snaturato le idee verdiane originali.

La scelta di Nabucco come prima opera del progetto deriva anche dal fatto che nel 2017 ricorre il 175esimo anniversario della prima esecuzione. A Nabucco seguiranno, sempre nella logica del totale rispetto della versione originale, Macbeth, Rigoletto, Trovatore, Traviata e Forza del Destino, con una pianificazione che arriverà fino al 2019.

Il cast, che dopo Tortona si esibirà ad Asti, Torino, Milano e Basilea, è guidato dal direttore d’orchestra Roberto Gianola, considerato attualmente uno dei più dotati direttori della nuova generazione. Nel 2009, a soli 34 anni, ha debuttato nella prestigiosa Carnegie Hall di New York. Dal 2015 è direttore ospite al Teatro dell’Opera di Istanbul dove è stato protagonista per tutto il 2016 nel repertorio lirico, di balletto e sinfonico. È stato da poco nominato direttore musicale presso il teatro dell’opera di Istanbul.

Tutti gli interpreti hanno un’ampia esperienza internazionale: Valentino Salvini, che interpreta Nabucco, baritono, ha debuttato nel ruolo di Nabucco a Parma nel 2008; Laura Ansaldi (Abigaille), soprano, ha esordito come soprano solista a Zurigo, interpretando la Kronungmass di Mozart; Dante Muro (Zaccaria), basso, ha cantato fra gli altri con Katia Ricciarelli, Luciana Serra, Dimitra Theodossiu e Renato Bruson ed attualmente è direttore artistico del Nuovo Teatro Araldo di Torino. Il pianista Davide Bertorello, Maestro collaboratore, si è già esibito in Rai, al Conservatorio di Milano, per una prima assoluta, nella realizzazione di musiche di Kurt Sonnenfeld e collaborando al Festival Rossini di Wildbad.

Il ricavato della rappresentazione andrà al grande progetto internazionale “Polio Plus” del Rotary International che prevede la totale eradicazione dal nostro pianeta del virus della Poliomielite. I biglietti, ad offerta, sono disponibili ai Rotary Club organizzatori (Acqui Terme 348-3756430; Gavi Libarna 339-8602508; Novi Ligure 333-2150863; Ovada 335 6627154; Tortona 335-6227514).