8 dicembre al Mercatino dell’antiquariato. Tre giorni fra le bancarelle natalizie nei paesi

0
1036

La Pro Loco donerà il panettone e la bottiglia di Dolcetto a 250 espositori provenienti da varie Regioni per chiudere in bellezza un’altra fortunata edizione del ventennale Mercatino dell’antiquariato e dell’usato.  L’8 dicembre al Mercatino  è tradizione per migliaia di appassionati, che oggi animeranno le vie e le piazze del centro storico dalle prime ore della mattina fino all’imbrunire.  Tra i visitatori ci sarà anche la delegazione francese di Pont Saint Esprit che alle 10 in municipio ha firmato l’atto di gemellaggio culturale con il sindaco Paolo Lantero. Alle 17,30 nella chiesa dei Padri Cappuccini celebrerà la messa il vescovo di Acqui. Oggi all’Enoteca regionale e nei bar di Ovada inizia il mese del Dolcetto, connesso ad un progetto avviato dai produttori con ’Università del Piemonte Orientale e la Camera di Commercio alla riscoperta del vino, analizzando il mercato fino ai consumi odierni.

Nell’Ovadese spopolano i mercatini di Natale. Oggi alle 21 a Carpeneto nella chiesa di San Giorgio il comico ovadese Simone Barbato si esibirà in concerto, riscoprendo il vasto repertorio di cantante tenore. Domenica durante il mercatino dei produttori di vino e prodotti tipici ci saranno il laboratorio di filatura della lana e si esibirà la filarmonica Margherita.

Tre giorni di mercatini, medioevo, sport, frittelle e vin brulé al centro Castelvero di Castelletto d’Orba. Domenica di bancarelle e gusto a Mornese con ravioli e polenta e al Lido di Predosa con polenta e cinghiale. Oggi alle 15 in piazza Dionisio a Silvano si fa festa con SilavanOggi.