“Riportami là dove mi sono perso” la nuova piéce di “Officine Gorilla” in cartellone al Teatro della Juta

Ad Arquata Scrivia, sabato 12 gennaio, Maria Rita Lo Destro e Michele Puleio in un testo firmato da Luca Zilovich

0
258

Con “Riportami là dove mi sono perso”, arriva sabato 12 gennaio sul palco del Teatro della Juta la nuova piéce del collettivo teatrale Officine Gorilla.

Lo spettacolo inserito nel cartellone dell’Orange Festival per la stagione 2018/2019, organizzato dall’Associazione culturale Commedia Community, firmato e diretto dal regista alessandrino Luca Zilovich, pur vivendo di vita propria, è in sostanza il sequel di “Love date”, l’opera teatrale già conosciuta dal pubblico arquatese, che racconta le dinamiche amorose e la fragilità dei rapporti al tempo di internet. Questa nuova rappresentazione parla ancora di amore ma, come spiega l’autore: “ …pone lo sguardo su come il nostro quotidiano – con le sue mille sollecitazioni e influenze – interviene sul concetto che noi oggi abbiamo dell’amore. Si affronta, quindi, con una prospettiva non banale e legata alle giovani generazioni, il tema delle relazioni viste come labirinti in cui ci si può perdere ma anche ritrovarsi: tutto sta nella capacità di rintracciare il punto in cui ci si è smarriti. Il fil rouge che tiene insieme i due testi è la forte componente “liquida” dei personaggi”.

I soli protagonisti di Riportami là dove mi sono perso sono Emma e Theo, interpretati dagli attori Maria Rita Lo Destro e Michele Puleio.  La trama: “Emma e Theo abitano insieme, e come spesso o sempre accade,  si ritrovano a fare i conti col tempo che passa. Vivono il dramma sottile di molti loro coetanei: il sentirsi in ritardo rispetto a sé stessi e rispetto al mondo che li circonda. La loro condizione non è neanche più precaria, ma stagnante, senza apparenti vie di fuga. Il carattere dei personaggi si scontra con le restrizioni di una vita che li fa apparire sconfitti e trasforma l’amore e le relazioni in beni di consumo. La domanda, quindi, sorge spontanea: possiamo ancora permetterci di innamorarci?”           

Inizio Spettacolo ore 21. Biglietti: interi € 10, ridotto € 8. Apertura biglietteria ore 20 presso il Teatro della Juta, Via Buozzi Arquata Scrivia. Riduzioni per Unitre Arquata-Grondona, Unidue Serravalle, Under 18, Over 65, soci Botteghe di Arquata, iscritti corsi nuoto piscina Aquarium di Arquata. Info e prenotazioni  al numero: 345 060 4219 o via mail: [email protected]

Stagione in collaborazione con Le Botteghe di Arquata e il Distretto del Novese.