Camion carico di bottiglie si ribalta: autista muore sul colpo

La vittima si chiamava Vito Antonio Contento: era un camionista di Bagnaria, in provincia di Pavia.

0
2817
Il casello di Tortona in un'immagine di repertorio

Si chiamava Vito Antonio Contento, aveva 47 anni ed era di Bagnaria, in provincia di Pavia, il camionista morto nel pomeriggio di mercoledì 8 novembre, poco dopo le 17, sullo svincolo del casello dell’autostrada A7, a Tortona. Stava trasportando un carico di bottiglie di vino alla guida di un autoarticolato e viaggiava in direzione Milano. Nell’affrontare lo svincolo in uscita dall’autostrada l’autista ha perso il controllo del mezzo, che è finito fuori dalla carreggiata, ribaltandosi dopo aver sfondato la barriera.

Per l’uomo non c’è stato nulla da fare. I vigili del fuoco di Tortona hanno impiegato parecchio tempo per estrarre l’autista dall’abitacolo, morto sul colpo. A nulla sono serviti i disperati tentativi dei medici del 118. Sul posto è intervenuta anche la polizia stradale di Milano Ovest.

 Il casello autostradale di Tortona rimasto chiuso per oltre un’ora, ha deteminato difficoltà nel traffico.