I carabinieri arrestano due pregiudicati. Uno è già fuori

0
944

E’ stato arrestato dai carabinieri di Tortona,  un cittadino tunisino, Mohamed Abed, 20anni, residente in città. Il giovane, già pregiudicato e tossicodipendente, nel pomeriggio del 2 marzo scorso, è stato visto dai militari, mentre spacciava marijuana a minorenni, sottoposto a perquisizione personale, gli sono stati trovati addosso  12 grammi di marijuana, nel corso di una successiva perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti ulteriori 21 grammi della medesima sostanza, circa 2 grammi di hashish e 115 euro di denaro contante. Droga e denaro gli sono stati sequestrati.

A seguito di udienza direttissima è stato condannato a 9 mesi di reclusione, pena sospesa, ed è stato rimesso in libertà

E’ andata peggio a Stefano Bisceglia, nullafacente, pregiudicato, residente in Isola Sant’Antonio. L’uomo era sottoposto dal 9 gennaio 2019 alla sorveglianza speciale di P.S. disposta dal Tribunale di Milano, con divieto di soggiorno in quel Comune e divieto di allontanarsi dal proprio domicilio dalle 22 alle ore 7, ma dal  23 febbraio, violava ripetutamente le disposizioni, rendendosi irreperibile fino a ieri 6 marzo, quando è stato trovato dai Carabinieri di Sale, nuovamente all’interno della propria abitazione. Come disposto dall’autorità giudiziaria, l’uomo è stato arrestato  in attesa del rito direttissimo.