Carnevale Vho 2017

Dopo una lunga assenza, Tortona avrà di nuovo la sua festa di Carnevale con la sfilata dei carri allegorici per le vie della città: partiranno dal cortile del  Santuario della Madonna della Guardia e arriveranno fino in piazza Duomo.

Sono diversi gli appuntamenti organizzati dal Comune in collaborazione con l’Opera Orionina e la Soms Vhoese con il sostegno di UBI Banca e FarmaTortona.

Venerdì 21 febbraio, alle 21,30, al Museo Orsi di via Emilia 446, con la festa in maschera, ad ingresso libero, animata dai Deejays in Tour.

Il pomeriggio di domenica 23 febbraio, dalle 15, invece, sarà tutto dedicato ai bambini che in piazza Duomo, all’arrivo della sfilata dei carri, troveranno giochi e musica. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà nella sala polifunzionale «Monsignor Remotti», in via Milazzo.

Per il martedì grasso, 25 febbraio, si rinnoverà un’altra tradizione cittadina – questa però mai interrotta – con il Carnevale di Vho, il più antico del Tortonese: dalle 15, in piazza Caduti della Prima e Seconda Guerra Mondiale, nella frazione tortonese, saranno distribuiti polenta e salamini a cura della Soms Vhoese.

Inoltre la Biblioteca civica «Tommaso de Ocheda» organizza laboratori didattici rivolti alle scuole dedicati a «La tarantella di Pulcinella» di Emanuele Luzzati.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl FAI dona all’Ortopedia un apparecchio per la riabilitazione del ginocchio
Articolo successivoSan Valentino nelle Storie dei tortonesi