Al via “Musica sotto le stelle” nei borghi dell’alta Val Curone

Questa sera, domenica 8 agosto, il primo concerto a Caldirola

0
941
dodecacellos
I Dodecacellos

Tre proposte musicali da ascoltare sotto le stelle, nei borghi suggestivi dell’alta Val Curone. La rassegna «Musica sotto le stelle», organizzata dal Comune di Fabbrica Curone con la direzione artistica del maestro Andrea Albertini, ogni anno richiama un pubblico numeroso che apprezza la cornice degli spettacoli e, soprattutto, la qualità degli artisti che si esibiscono.

Il primo appuntamento è questa sera, domenica 8 agosto, alle 21, in piazza XXIV Maggio, a Caldirola: «L’Anima del tango». Il gruppo di violoncelli Dodecacellos diretto dal maestro Albertini proporrà un omaggio ad Astor Piazzolla, nel centenario della nascita. Piazzolla nasce infatti da famiglia di origini pugliesi a Mar del Plata nel 1921. Proprio dal padre apprende i primi rudimenti della fisarmonica e del bandoneon, diventando grande virtuoso e rivoluzionando il mondo del tango da un punto di vista compositivo. L’ensemble di soli celli, le percussioni costituite da un violoncello percussivo, la presenza di uno straordinario polistrumentista (fisarmonica, bandoneon, clarinetto, sax) faranno da supporto alla voce di Angelica Depaoli e ai movimenti coreografici dei ballerini di Danzarte, guidati da Stefano Botto.

ensemble Le Muse
L’ensemble Le Muse

Domani, lunedì 9 agosto, sempre alle 21, nella piazzetta della chiesa di Selvapiana, sarà la volta dell’ensemble Le Muse, composto dalle soliste di Rondò Veneziano, in un concerto dedicato alle più belle colonne sonore: «Cinema sotto le stelle».

Venerdì 13 agosto, infine, a Salogni, nella piazzetta della chiesa, «Tre tenori in concerto. All’alba vincerò», una Hit Parade delle immortali melodie scritte per questa chiave vocale che da sempre affascina compositori e pubblico, attraverso le melodie che sono state cavallo di battaglia dell’indimenticato Luciano Pavarotti. Proprio lui aveva dato inizio, un po’ di anni or sono alle Terme di Caracalla davanti a migliaia di appassionati, alla tradizione di eseguire questa tipologia di concerti, insieme agli amici
Placido Domingo e Josè Carreras. Puccini, Verdi, Mascagni, Leoncavallo, ma anche celebri autori di romanze da camera e di melodie napoletane la faranno da protagonisti.

Tutti i concerti sono gratuiti e in caso di maltempo saranno comunicate le sedi alternative.