Aree verdi a misura di cane

Sono iniziati i lavori per sistemare l'area Silvi e i giardini di via Di Vittorio, dove i cani avranno una zona loro riservata

0
1085

Sono iniziati i lavori per sistemare i giardini pubblici con un occhio di riguardo per i cani che, sia all’area Silvi sia ai giardini di via Di Vittorio, troveranno una zona loro riservata, completamente recintata e attrezzata, dove potranno correre e giocare liberamente senza guinzaglio e museruola. Anche in questo spazio gli animali resteranno comunque sotto la responsabilità dei proprietari o degli accompagnatori che dovranno garantire il rispetto del patrimonio pubblico, dell’igiene, della pulizia, oltre che dell’incolumità e della sicurezza di chi lo frequenta.

Le “oasi dog” saranno dotate di cestini porta rifiuti, panchine e una fontana per far bere i cani. Sono interventi previsti nel programma triennale dei lavori pubblici 2016-2018 per un importo complessivo di 110.000 euro, finanziati con fondi derivanti da vendite immobiliari. Nell’area Silvi è attualmente in corso la sistemazione del campo da calcetto sul lato via San Giovanni Bosco. Poi sarà realizzato lo spazio per i cani, ricavato all’angolo tra corso Don Orione e via Alfieri con recinzione, cancelletto di accesso e fontanella. Per quanto riguarda l’area verde di via Di Vittorio, sono stati rimossi i giochi più danneggiati e si sta sostituendo la recinzione lato condominio Valverde e lato adiacente al condominio con ingresso su via Di Vittorio. Anche per questo intervento è prevista la creazione di uno spazio di circa 388 metri quadrati riservato ai cani nella zona verde dedicata attualmente al gioco libero, già delimitata e recintata.

In seguito sarà realizzata una mini pista in cemento colorato, dove i bambini potranno andare sui pattini a rotelle o in bicicletta, i giochi saranno sostituiti con nuovi modelli rispondenti alle norme Uni, dotati di pavimentazione anti trauma e diversificati per fasce di età e saranno sistemate alcune nuove panchine. «Abbiamo dato la precedenza a questi interventi – dice l’assessore ai Lavori pubblici, Davide Fara -, per assicurare principalmente ai bambini e agli anziani di poter fruire di spazi rinnovati già in primavera. In entrambi i giardini a fronte4 delle numerose richieste giunte da parte dei proprietari di cani realizzeremo spazi loro riservati, sicuri ed attrezzati, per favorire la convivenza con i bambini e sviluppare una cultura di rispetto ed educazione alla tutela degli animali».