Gli eventi del weekend a Tortona e dintorni

0
523

TORTONA

– L’Ufficio Beni Culturali della Diocesi propone un itinerario culturale nel Tortonese alla scoperta dei luoghi del sacro, in occasione della mostra temporanea «I Boxilio una famiglia di pittori tortonesi tra ‘400 e ‘500» e grazie alla disponibilità dei parroci e alla collaborazione con le associazioni di volontariato diocesano impegnate nella valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici. Tre le giornate programmate: domenica 13 gennaio, 9 febbraio e 10 marzo dalle 15 alle 17. La bottega dei Boxilio, a conduzione familiare, fu attiva in un’area geografica di cerniera tra Piemonte e Lombardia dalla seconda metà del XV secolo agli inizi del successivo: in questa fiorente bottega operarono due fratelli, Manfredino e Beltramo, e nella stessa si formarono i loro rispettivi figli, Franceschino e Giovanni Quirico. Aperta fino al 10 marzo 2019, il sabato e la domenica dalle 15,30 alle 18,30, la mostra permette il confronto da vicino di tre polittici particolarmente significativi di questa famiglia di pittori.  Le tappe fuori mostra sono: la pieve di Santa Maria a Novi Ligure, l’abbazia di Santa Maria a Rivalta Scrivia, la pieve di San Pietro a Volpedo, la chiesa di Santa Maria a Pontecurone, la sala capitolare della Collegiata di San Giovanni a Casei Gerola. L’itinerario sarà sempre percorribile in maniera individuale, durante gli orari di apertura dei beni coinvolti, inoltre nelle giornate del 13 gennaio, 9 febbraio e 10 marzo, dalle 15 alle 17, le chiese tappa saranno aperte dai volontari, con possibilità di visite guidate gratuite. Nelle stesse date il Museo Diocesano proporrà visite guidate incentrate sui Boxilio e sulle altre opere del Museo databili allo stesso periodo, con inizio alle 17,30 (prenotazione consigliata entro le 12 del venerdì precedente la visita che sarà a pagamento con posti limitati). Per info e prenotazioni contattare l’Ufficio Beni Culturali dal lunedì al venerdì mattina allo 0131.816609 oppure via mail scrivendo a [email protected] Informazioni sull’itinerario e sugli orari di apertura dei beni ecclesiastici coinvolti sono presenti sul sito www.cittaecattedrali.it, sezione itinerari, al link: http://www.cittaecattedrali.it/it/itinerari/75.

 

– La notte nazionale del liceo classico è in programma venerdì 11 gennaio, dalle 18 alle 22,30, al «Peano», con una serata ricca di eventi e iniziative. Ecco il programma. Alle 18, al primo piano, aula convegni, il saluto della preside Maria Rita Marchesotti e la presentazione della serata. Al terzo piano, dalle 18,30 alle 20, laboratori a rotazione: Magister Coquus, Masterchef nell’antica Roma; «Ode on a Grecian Urn» by John Keats, EnglishLab; «Una storia scritta nelle stelle», AstroLab con osservazione della volta celeste; «Amore a cena», drammatizzazione del Simposio di Platone; #Teamfidia Archeolab; S.P.A. Scopri i Piaceri di Afrodite, CosmesiLab; Filoxenia nella Letteratura Greca; «Quanto era tosto Eratostene!» MathLab; Spazio ex alunni e mostra dei cimeli del Liceo Carlo Varese; Laboratorio sulle maschere teatrali greche (a cura della V elementare di Casalnoceto); coreografia ispirata alla Medea di Euripide. Al primo piano dalle 20 alle 20,45 buffet a cura di Anna Ghisolfi. In palestra, dalle 19 alle 20, partita di basket degli ex allievi. Alle 21, nell’aula convegni al primo piano, spettacolo teatrale tratto dall’Ecuba di Euripide e dalle 22 alle 22,30 lettura dell’Inno alla Notte con brindisi finale.

 

Sabato 12 gennaio, alle 17.30, nel Foyer del Teatro Civico, incontro con la scrittrice Ben Pastor, autrice di fortunatissime serie di romanzi gialli di diversa ambientazione storica: da quelli con protagonista Martin Bora, ufficiale della Wermacht e agente dell’Abwehr durante il secondo conflitto mondiale, ad altri ambientati nella Mitteleuropa del 1914 fino alla serie di Elio Sparziano del quarto secolo dopo Cristo. Ben Pastor ha insegnato scienze sociali in alcune università americane, occupandosi anche di archeologia, etnomusicologia, letteratura. I suoi romanzi, scritti in inglese, vengono tradotti in tutto il mondo. L’incontro di sabato avrà come tema principale l’ultimo titolo della serie Martin Bora, «La notte delle stelle cadenti» e verrà condotto dal traduttore Luigi Sanvito.

 

Sabato 12 gennaio, alle 21,15, nell’auditorium del Centro Mater Dei, l’Accademia Perosi presenta «Black & White» un concerto di musiche classiche e moderne eseguite dai docenti con la partecipazione del coro dell’Accademia. Ingresso gratuito.

 

VIGUZZOLO

Sabato 12 gennaio, alle 21, alla Sms «La Fraterna» di Viguzzolo, il cantante Lillo Baroni in collaborazione con la Croce Rossa organizza una serata benefica. L’ingresso costa 10 euro e il ricavato servirà per l’acquisto di una nuova ambulanza.