Tortona si prepara alla festa di Santa Croce

0
638

Fervono i preparativi per la festa di Santa Croce, anche quest’anno con un programma ricco di eventi, realizzati con il contributo di sponsorizzazione della UBI Banca di Tortona.

Sabato al Museo Orsi ha preso il via il 4° Festival delle Boccette organizzato dal Comitato provinciale Acsi in collaborazione con il Comune. È il più classico dei giochi che si effettuano su biliardo senza l’ausilio di stecche, col solo utilizzo di nove boccette. Partite e tornei si disputeranno tutti i giorni fino al 27 maggio.

Venerdì 4 maggio, alle 17,30, nel Ridotto del Teatro Civico, convegno sul tema “Assistere, Educare, Consolare – Donne e solidarietà sociale nel secondo dopoguerra a Tortona” dove sono previsti, oltre agli interventi istituzionali degli assessori Vittoria Colacino e Lorenzo Bianchi,  le relazioni sui seguenti argomenti: la situazione socio-economica di Tortona negli Anni Cinquanta e Sessanta del ‘900,  appunti per una storia del welfare locale e suor Letizia, “mamma” degli orfanelli di Tortona.

Sabato 5 maggio, alle 20,30, in piazza Duomo, Musica&Cabaret, con il duo “Tuttigusti” e dalle 21,30 con la comicità di Giorgio Verduci by Zelig.

Per gli appassionati della lirica appuntamento, al Teatro Civico, alle 21, con la Madama Butterfly diretta dal maestro Umberto Battegazzore, con la partecipazione di illustri musicisti, tra i quali il soprano Tomoko Okabe ed il baritono Filippo Polinelli e con il coro dell’Accademia Lorenzo Perosi.

Da sabato, fino a lunedì 7 maggio, al luna park di piazza Allende, si affiancheranno le tradizionali bancarelle nelle principali vie del centro, l’esposizione di autovetture dei concessionari in via Emilia Sud e largo Borgarelli, la pesca di beneficenza a cura del Gruppo di Volontariato Vincenziano che quest’anno verrà allestita in corso Montebello 48.

Sabato pomeriggio, dalle 15 alle 18, sarà possibile ammirare Tortona dall’alto della torre del Castello, grazie alla collaborazione del Cral del Comune.

Domenica 6 maggio in piazza Duomo, dalle 15,30 arriva, dopo il grandissimo successo riscosso nel programma “Tu si que vales”, il Big piano che si suona con i piedi e la classica tombola di Santa Croce alle 18,30, organizzata dal Comitato di Tortona della Croce Rossa Italiana.

Nel week end di Santa Croce – dalle 15 alle 19 – sarà inoltre possibile visitare “Il Divisionismo” – Pinacoteca della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona (corso Leoniero, 2) e il Museo Diocesano (via Seminario) – dalle 16 alle 19 – che offrono l’occasione di ammirare e conoscere opere di grandi maestri della pittura italiana tra ‘800 e ‘900 e parte del patrimonio storico-artistico della nostra Diocesi.

I festeggiamenti si chiuderanno lunedì 7 maggio alle 18, in Duomo con la celebrazione della messa solenne presieduta da padre Vittorio Francesco Viola, vescovo di Tortona.

Per consentire lo svolgimento di tutti questi eventi e della fiera di Santa Croce e garantire la sicurezza e l’ordine pubblico, come ogni anno, saranno adottati provvedimenti viabilistici temporanei di cui verrà data evidenza con apposita segnaletica.